La GdF ha intercettato un piccolo scafo con 6 migranti tunisini. trasferiti al Cie di Milo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
15 Ottobre 2013 14:14
La GdF ha intercettato un piccolo scafo con 6 migranti tunisini. trasferiti al Cie di Milo

Sono stati condotti presso il Cie di Milo 6 tunisini a bordo di un piccola imbarcazione intercettati dalla Guardia di Finanza al largo di Capo Feto. Erano circa le 16 di lunedì quando l'insolito equipaggio

a bordo dello scafo di circa 4/5 metri con motore fuoribordo è stato segnalato a circa 40 miglia sud-ovest dal porto mazarese da un aereo della Guardia di Finanza.

L'operazione. Immediatamente si è messa in azione un'unità navale della II squadra della Guardia di Finanza di Trapani dipendente da Mazara del Vallo. L'imbarcazione è stata intercettata a 35 miglia da Capo Feto, stava procedendo a motore spento verso la costa.

I migranti, tutti tunisini, e probabilmente provenienti da Sfax dove opera una vera e propria centrale clandestina di scafisti, sono stati condotti direttamente presso il centro di Milo a Trapani al fine di essere rimpatriati, insieme alal trentina di migranti sbarcati quasi quasi contemporaneamente sulle coste di Cornino.

16-10-2013 16,12

{fshare}

In evidenza