Giornate europee dello scompenso cardiaco. “Il tuo CUORE è un bene prezioso. Ascoltalo”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
27 Aprile 2016 11:54
Giornate europee dello scompenso cardiaco. “Il tuo CUORE è un bene prezioso. Ascoltalo”

"La Città di Mazara del Vallo è lieta di aderire anche quest’anno alle Giornate europee dello scompenso cardiaco, che dal 2 all’8 maggio prevedono iniziative mirate a favorire una maggiore consapevolezza sullo scompenso cardiaco. Ringraziamo l’European Society of Cardiology, che attraverso il dr. Michele Gabriele, ha voluto coinvolgerci in questa iniziativa”.

Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, annunciando che la Città aderisce alle Giornate Europee dello scompenso cardiaco, in programma in tutta Europa dal 2 all’8 Maggio, con iniziative diversificate.

Dal 2 Maggio, e per l’intera settimana, nella centrale piazza Mokarta, sarà montato un gazebo, al cui interno personale medico e volontari, forniranno informazioni e distribuiranno materiale informativo per sensibilizzare tutti sull’importanza dei controlli sanitari per una piena consapevolezza dello scompenso cardiaco.Nella mattina del 4 maggio sarà possibile inoltre effettuare, sempre in Piazza Mokarta, manovre di rianimazione cardiopolmonare simulate con la supervisione di istruttori accreditati.Domenica 8 maggio infine, presso l’Auditorium ‘Mario Caruso’ si svolgerà dalle 16,00 l’incontro–dibattito dal titolo ‘Scompenso Cardiaco: alcuni consigli utili su prevenzione e cura”.

Per l’intero periodo delle Giornate Europee dello Scompenso Cardiaco, l’Arco Normanno sarà illuminato da una caratteristica luce rossa quale emblema dell’adesione.

“Come medico mazarese sono orgoglioso – ha dichiarato il dr. Michele Gabriele - che la mia Città abbia deciso di aderire alle Giornate europee sullo scompenso cardiaco per il secondo anno consecutivo. Invitiamo i nostri concittadini e le associazioni – ha concluso Gabriele – a partecipare alle iniziative, distribuiremo materiale informativo, forniremo assistenza ed un contatto diretto con personale specializzato”.

Comunicato stampa

27/04/2016

{fshare}

In evidenza