Emolumenti salario accessorio non erogato. Macaddino (Uil-Fpl) scrive al Comune

La Uil-Fpl interviene nuovamente sul mancato pagamento del salario accessorio 2019 2020 ai dipendenti del Comune Mazara

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
30 Aprile 2021 11:22
Emolumenti salario accessorio non erogato. Macaddino (Uil-Fpl) scrive al Comune

Riceviamo e pubblichiamo una nota del segretario provinciale Uil-Fpl inviata al segretario generale, dott. Calogero Giuseppe Calamia, e alla Giunta del Comune di Mazara del Vallo e avente oggetto: "Emolumenti salario accessorio non erogato". Ecco la la nota:

"La scrivente OS, in relazione al mancato pagamento del salario accessorio anni 2019 2020 e alla mancata convocazione per l’anno 2021, segnala che ha partecipato alla recente seduta di delegazione trattante tardiva per mero spirito istituzionale e a garanzia dei lavoratori, in quanto la convocazione è apparsa in contrasto con i canoni ordinari ed le norme che disciplinano tale materia. La UIL ha ritenuto di rendere percorribile il percorso autonomamente deliberato dalla giunta e fatto proprio dal presidente della delegazione.

Tuttavia, ad oggi registriamo il mancato perfezionamento di tutto l’iter attuativo, così materializzandosi i dubbi e le perplessità tecniche sulle quali si è chiesto delucidazioni senza ottenere risposte risolutive. Atteso, peraltro, che alla data odierna non risulta pubblicato nessun provvedimento consequenziale al percorso propostoci, chiediamo alla SV. ill.ma di imprimere un impulso adeguato alla procedura al fine di chiudere l’intera vicenda e dare risposte finali ai dipendenti, pronunciandosi sulle questioni sollevate in sede di delegazione trattante esercitando le prerogative di garante della legittimità degli atti, sciogliendo il nodo della validità degli accordi sottoscritti e la legittimità della spesa.

I dipendenti debbono sapere se avranno le somme concordate oppure se debbono essere liberi di chiedere al giudice del lavoro di tutelare le loro posizioni. Formalmente Sig. Segretario le chiediamo, non avendo avuto contezza scritta del suo parere in materia da parte della dirigente, un suo espresso pronunciamento. In subordine si chiede eventuale copia della corrispondenza tra il segretario generale , la giunta e l’ufficio ragioneria su questa materia". La esortiamo Sig. segretario generale di farsi garante del percorso che porti al contratto decentrato normativo 2021 ed economico 2021 in tempi certi.

In attesa di un urgente e cordiale riscontro alla presente porgiamo deferenti ossequi .

In evidenza