Cronaca e tabellino Parmonval-Mazara terminata 1-1

Cronaca del match della sfida Parmonval-Mazara, valevole per la 19^ giornata del campionato di Eccellenza, girone A

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Febbraio 2022 18:07
Cronaca e tabellino Parmonval-Mazara terminata 1-1

Di seguito la cronaca del match e il tabellino della sfida Parmonval-Mazara, valevole per la 19^ giornata del campionato di Eccellenza, girone A e terminata 1-1

Termina in parità la sfida tra Parmonval e Mazara. I gialloblù possono recriminare per un gol annullato che avrebbe consentito alla squadra di Domenicali di andare sullo 0-2. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

Primo tempo: Al 7’ Parmonval pericolosa con una palla messa in mezzo da Rappa, Carioto conclude e Pizzolato con un grande intervento mette in corner. Sul ribaltamento di fronte il Mazara la sblocca, con un coast to coast di Mendy che salta un paio di avversari e batte Tarantino. Al 13’ gialloblù ancora in avanti, Zerillo ci prova col destro ma Tarantino blocca. Parmonval che prova a reagire al 18’ ancora con Carioto che conclude alto. Due minuti dopo, il Mazara raddoppia con Badjie su cross di Maniscalchi ma l’arbitro annulla per un fallo presumibilmente commesso da Matos.

I palermitani si rendono pericolosi con una punizione di Serio, Pizzolato respinge in tuffo. Parmonval vicina al pari al 33’: Carioto mette in mezzo per Bartolo Caronia che però non trova il pallone, poi ci prova il neo entrato Fontana, nulla di fatto. Al 40’, il pari biancazzurro, tiro da fuori rimpallato dalla difesa del Mazara, il pallone arriva a Bartolo Caronia che supera Pizzolato e fa 1-1. Prima dell’intervallo Serio prova un’incursione ma viene fermato dalla difesa gialloblù.

Si va al riposo shll’1-1.

Secondo tempo: Non ci sono cambi in avvio di ripresa, palermitani pericolosi con Serio su punizione ma Pizzolato blocca in tuffo. Poco dopo è Rappa a provarci da fuori su una palla vagante, la sfera termina di poco a lato. Il Mazara prova a rispondere con Maniscalchi, tiro deviato in corner. Al 62’ Carioto conclude in porta, tiro deviato e Bartolo Caronia in spaccata non arriva sul pallone che finisce in fallo laterale. Sei minuti dopo il Mazara resta in dieci, Mendy viene espulso per doppia ammonizione.

Al 75’ tiro-cross di Cincotta dalla sinistra, palla sull’esterno della rete. Poco dopo azione personale di Federico che entra in area e finisce giù, il Mazara protesta ma l’arbitro ammonisce il centrocampista canarino per simulazione. Grande occasione per la Parmonval all’80’, Cincotta entra in area e conclude, Pizzolato salva i suoi. Subito dopo il portiere è ancora decisivo sul tentativo di Carioto fa fuori, poi Fontana fallisce il tap-in. All’84’ Serio ci prova su punizione, strana traiettoria che Pizzolato respinge col piede.

Al 93’, bella azione di Elamraoui che salta un avversario e entra in area servendo Federico, il cui tentativo però è centrale e Tarantino blocca. Dopo 6 minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro.

Il tabellino

Parmonval: F. Tarantino, Spicuzza, Cincotta, I. Tarantino, La Mattina, Gatto (32’ Fontana), Serio, Morello, Carioto, Rappa, B. Caronia. A disp.: Cusimano, D. Caronia, Calandra, Bragion, Montemedio, Miranda, Corrao, Marchese. All. Aprile.

Mazara: Pizzolato, Enea (50’ Bulades), Zerillo, Abbate, Genesio, Punzi, Badjie, Di Peri (73’ Federico), Matos (50’ Pulizzi-87’ Cardella), Maniscalchi (61’ Elamraoui), Mendy. A disp.: Marino, Pirrello, Melia, Gancitano. All. Domenicali.

Arbitro: Giuseppe Mattace Raso della sezione di Messina

Assistenti: Francesco Quattrotto (Messina)-Salvatore Totaro (Messina)

Marcatori: 9’ Mendy, 40’ B. Caronia.

Note: Ammoniti: Badjie (M), Mendy (M), Enea (M), Rappa (P), Federico (M). Espulsi: al 68’ Mendy (M) per doppia ammonizione. Recupero: pt 0’, st 6’.

In evidenza