Croce Rossa Mazara, chiarimenti su questione distribuzione alimenti a Campobello di Mazara

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Dicembre 2015 11:26
Croce Rossa Mazara, chiarimenti su questione distribuzione alimenti a Campobello di Mazara

La Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Mazara del Vallo, alla luce di quanto appreso dagli organi di stampa, sulla richiesta di dimissioni del vice sindaco del Comune di Campobello di Mazara, Antonella Moceri, proposta dal coordinamento del gruppo politico di opposizione “Io amo Campobello”, in merito alla distribuzione alimentare alle famiglie indigenti, effettuata dal Comitato Locale nei giorni 19 e 20 giugno 2015, intende chiarire la propria posizione.

I locali dell’ex Chiesa Addolorata utilizzati dalla Croce Rossa sono stati concessi dal sindaco Giuseppe Castiglione giorno 15/06/2015, a seguito di una richiesta presentata dalla C.R.I. al Comune.Il Comitato mazarese ha distribuito autonomamente i “Viveri Agea” alle famiglie indigenti del Comune di Campobello, nel rispetto delle normative indette dalla Comunità Europea e alla presenza della “Certificazione Reddito con dichiarazione ISEE”.Inoltre si fa presente che nel rispetto della privacy non può essere reso noto l’elenco delle famiglie coinvolte nella consegna. Il vice sindaco Moceri non ha adottato nessun criterio nella distribuzione alimentare in quanto è stato solo ed esclusivamente compito della Croce Rossa Italiana.

CRI Comitato Locale di Mazara del Vallo

12/12/2015

{fshare}

In evidenza