Commovente lettera del personale della Polizia Municipale al Com. Coppolino

Il dirigente della P.M. di Mazara andrà in pensione nei prossimi giorni. Cena con tutto il personale del Comando

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
21 Maggio 2022 13:54
Commovente lettera del personale della Polizia Municipale al Com. Coppolino

Ringrazio tutti per la bella ed indimenticabile serata di ieri, per le belle parole riportate nella lettera che con orgoglio voglio condividerla con tutti voi. Rimarrete sempre nel mio cuore!”. Con queste parole, visibilmente emozionato il dirigente/comandante della Polizia Municipale di Mazara del Vallo, col. Salvatore Coppolino, ha voluto ringraziare tutto il personale della Polizia Municipale.

Nel corso di una cena (in foto di copertina) per festeggiare lo stesso Comandante che fra qualche giorno andrà in pensione gli operatori della Polizia Municipale gli hanno dedicato una bella lettera. Ecco il testo:

Caro Comandante, nessuno di noi oserebbe nascondere la commozione che pervade il nostro animo. Oggi siamo qui per salutare un nostro amico. In occasione di questa cena ci troviamo tutti qui riuniti ed è difficile trovare le parole giuste per ringraziarla. Non è un discorso ufficiale, ma un semplice ringraziamento per tutto quello che lei ha fatto per noi e per la nostra città. Questi anni in cui lei ha lavorato fianco a fianco con i suoi "ragazzi" come scherzosamente ci chiama ha fatto si' che insieme abbiamo fatto funzionare la famosa "Ferrari Spenta".

In questo comando trascorriamo una parte considerevole della nostra vita, insieme abbiamo condiviso momenti di entusiasmo, gioie personali e familiari e anche di dolore. Abbiamo lavorato quotidianamente "Fra la gente insieme alla gente" consapevoli che tutto quello che si sarebbe presentato nell'arco della giornata, lo avremmo affrontato con la consapevolezza che non saremmo stati da soli ma protetti da lei, come fa un padre con i suoi figli. Le diciamo grazie per tutto quello che ha fatto per il bene e la crescita di questo corpo.

Tante volte si è trovato di fronte anche ad incomprensioni, difficoltà, discussioni, non arrendendosi ma credendo in ciò' che faceva con coerenza. Il distacco dal comando non dovrà essere per lei un momento triste, ma un momento di gioia perché rappresenta non una fine, ma un nuovo inizio, un passaggio verso nuovi stimoli e nuovi interessi da coltivare, interessi che le auguriamo di vivere con tutto l'entusiasmo che l'ha sempre caratterizzata. In uno scritto Cesare Pavese dice "l'unica gioia al mondo è cominciare.

E' bello vivere, perché vivere è cominciare, sempre in ogni istante". Auguri per questo nuovo inizio, grazie di cuore! Le vogliamo bene”.

Nel frattempo lo stesso dirigente/comandante della Polizia Municipale di Mazara del Vallo Salvatore Coppolino e lo scrittore Sal Di Giorgi presenteranno lunedì 23 maggio, alle ore 12 nella Sala La Bruna del Collegio dei Gesuiti, il libro “Storia delle Guardie Municipali a Mazara del Vallo 1860”; in merito alla pubblicazione i due autori hanno ricevuto un plauso dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per il tramite della segreteria del Quirinale. Nel corso dell’incontro sarà anche presentato l’inno della Polizia Municipale.

Francesco Mezzapelle 

In evidenza