Campobello, inaugurato ieri il presepe vivente, a Rocca del Gallo si respira aria di Natale

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
20 Dicembre 2016 18:07
Campobello, inaugurato ieri il presepe vivente, a Rocca del Gallo si respira aria di Natale

Una magica atmosfera natalizia e un clima di gioia e di unione hanno caratterizzato, ieri, la giornata di apertura del presepe vivente che sino a domani, mercoledì 21 dicembre, animerà la meravigliosa cornice di Rocca del Gallo. Sono state veramente tante, infatti, le persone che nel corso del pomeriggio si sono riversate nel parco urbano, nonostante le condizioni del tempo non siano state delle migliori.

Ad effettuare il tradizionale taglio del nastro è stato il sindaco Giuseppe Castiglione alla presenza del vicesindaco Antonella Moceri, del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “L. Pirandello - S. Giovanni Bosco” Giulia Flavio, dei docenti e delle famiglie degli allievi. Presente alla cerimonia anche l’arciprete don Nicola Patti che ha celebrato il rito della benedizione. Protagonisti della giornata di ieri sono stati gli alunni del plesso Livatino e quelli di alcune classi della scuola secondaria di primo grado, che hanno impersonato personaggi sacri, pastori, musicisti e artigiani, portando in scena la Natività e animando un villaggio che ha conquistato proprio tutti grazie anche alla presenza degli alunni della scuola dell’infanzia, che continueranno a fare da cornice anche nelle prossime giornate.

«Sono molto emozionato – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Castiglione – nel vedere tanto coinvolgimento e tanto entusiasmo da parte di questi bambini, che con la loro presenza in questo luogo incantevole invitano a condividere un messaggio di speranza, che spero possa raggiungere i cuori di tutti i campobellesi. Ringrazio il dirigente scolastico Giulia Flavio per aver accolto l’invito dell’Amministrazione comunale, curando l’allestimento del presepe grazie al supporto del personale docente e, in particolare, di Gianvito Greco che ha coordinato l’iniziativa, dimostrando ancora una volta grande passione e impegno».

Anche il dirigente scolastico Giulia Flavio, nel suo intervento, ha voluto ringraziare tutti i docenti che si sono adoperati per la riuscita dell’iniziativa, oltre che gli alunni e tutte le famiglie.

Le iniziative continueranno questo pomeriggio (20 dicembre), per la seconda giornata del presepe vivente che vedrà impegnati gli alunni del plesso “De Amicis” e altre classi della scuola media. Le manifestazioni avranno inizio alle ore 16 con il concerto “Christmas in Love” interpretato del soprano Antonella Marino, dal tenore Giovanni Ranieri e dal pianista Francesco Pavia. A seguire, intorno alle 17.30, si esibiranno inoltre il Corteo storico di Castelvetrano “La Perla Imperiale” e il gruppo folk di Campobello “Ciuri D’Acantu”, che allieterà il villaggio con canti e balli della tradizione siciliana.

Domani pomeriggio (21 dicembre), nella giornata conclusiva, protagonisti del presepe vivente saranno invece gli alunni del plesso S. Giovanni Bosco. A partire dalle ore 17.30, vi sarà l’esibizione del gruppo musicale itinerante castelvetranese de “I Babbi Natale”. A seguire, intorno alle 19.30, si terrà invece lo spettacolo “Luci e Ombre” portato in scena dai giocolieri del fuoco, mentre alle 20.15 circa vi sarà “Il volo delle lanterne”, che inviterà i visitatori ad esprimere sogni e desideri per l’anno che verrà.

Ancora 2 giornate ricche di appuntamenti e di emozioni, dunque, a Rocca del Gallo, dove già da ieri si respira davvero aria di Natale.

Comunicato stampa20/12/2016{fshare}

In evidenza