Manchette Tippi

Manchette Tippi

Mazara, la PAM saluta successi e soddisfazioni dell'anno vecchio

festa pam dicembreUna festa per chiudere un anno strepitoso, per raccontare un anno di PAM, questo è stato il 2016 della Polisportiva Atletica Mazara.

La tradizionale Festa organizzata dalla Società per consentire il rituale scambio di auguri e a coronamento dell’anno che sta per concludersi, un anno caratterizzato da tanti successi, da tante conferme ma anche da grandi novità per l’associazione sportiva anzi POLISPORTIVA visto che la PAM non è solo podismo ma anche tanto altro.

Nel corso della serata sono state rese note le cifre che hanno scandito la crescita esponenziale dell’associazione che ha incremento gli iscritti di oltre il 30 ℅, raggiungendo nel podismo quota 80 atleti tesserati PAM. Tutto ciò grazie allo splendido lavoro fatto dal direttivo con in testa il presidente Pietro Apollo .
I risultati sono stati costantemente comunicati tramite l'organo ufficiale di stampa e il blog, che per il secondo anno consecutivo ha sbancato in termini di visualizzazioni, oltre che dai notiziari delle TV locali e i giornali online e i social network.

Per quanto attiene ai risultati ottenuti nel Gran Prix Provinciale la PAM ha raggiunto il 1°posto come società femminile e il 2° posto maschile, quest’anno si è gareggiato con il regolamento proposto da Enzo Di Fede, che la Fidal ha fatto proprio condividendo la proposta della PAM .
Per quanto concerne le classifiche individuali di categoria sono stati premiati fra le donne Evelina Giacalone, 3° posto nella categoria SF, , Marianna Rosella 4 nella categoria SF 45.

Fra gli uomini Filippo Asaro 3 categoria SM, Salvo Apollo 4° nella categoria SM35; nella categoria SM40 Gaspare Messina, straordinario in una categoria di ferro, chiude al 2 Posto mentre 3 è Baldo Genna . Piero Di Vita, Roberto Arena e Gianni Di Matteo rispettivamente 1° 4° e 6° nella categoria SM45, 2° posto per G.Battista Marrone nella categori a SM50, 3° posto per Andrea Benigno nello categoria SM55.
Ed inoltre si è parlato degli ottimi risultati conseguiti dalla PAM in ambito Regionale, e in giro per l’Italia e L’Europa.

Ma il vero risultato raggiunto è stato quello di aver saputo creare in discipline sportive prettamente individuali un grande gruppo con uno spirito di squadra ed un clima di complicità e di affiatamento tra gli atleti.
Nel corso della serata si è proceduto alla consegna dei premi che la società ha istituito con proprio regolamento interno e altri premi istituiti ad hoc per meriti sportivi e non, a coloro che si sono in qualche modo distinti nelle varie attività societarie, oltre ad una foto personalizzata per ogni atleta risultata tanto gradita, gadget ed omaggio floreale per le donne.

Nel ringraziare gli sponsor per aver consentito la realizzazione dell’attività societaria sono stati descritti i termini della ricca programmazione per l’anno 2017 oltre alle novità che hanno fatto crescere la PAM e che hanno arricchito la società, che essendo una Polisportiva ha accolto già dallo scorso anno altre discipline sportive quali il triathlon Mazara Capitanato da Andrea Ingargiola, la scuola di danza di hip hop di Angela Messina che hanno ballato per Dà, e l’associazione Ciumara Bike.
Non sono mancati infine momenti di puro divertimento con l’esibizione dei ragazzi del corpo di ballo costituito da atleti della PAM istruito ad hoc dall’insegnante Angela Messina che ha lasciato tutti piacevolmente sorpresi e divertiti.
Non sono mancati altresì momenti di commozione durante la cerimonia di consegna di alcuni premi e riconoscimento ad alcuni atleti.

La serata ha confermato il trend di crescita grazie allo splendido lavoro fatto dal direttivo con in testa il presidente Pietro Apollo e con l’ottimo contributo di tutti gli altri componenti del direttivo il tutto condito da uno stile sobrio e garbato il cosiddetto “PAM STYLE”, termine coniato dal capitano Andrea Ingargiola stampato anche nei completini.

Comunicato stampa
2/1/2017

Condividi

Articoli In Evidenza