Manchette Tippi

Manchette Tippi

Calcio, Eccellenza: Ancora Maltese, colpo da play off del Mazara sul campo della Parmonval

parmonval mazaraGrinta, cuore e determinazione per il Mazara Calcio, che in un campo tanto difficile quanto deficitario in riferimento alle sue condizioni come quello della Parmonval, ottiene un’importante vittoria in uno scontro diretto in chiave play off per 0-1. Ad inizio gara, minuto di raccoglimento in memoria di Davide Astori, lo sfortunato capitano della Fiorentina, venuto a mancare una settimana fa.

Decisivo, al suo terzo gol consecutivo, Salvatore Maltese dopo nemmeno 10 minuti. Gara giocata ad alti ritmi da parte di entrambe le squadre, Mazara premiato dalla giusta mentalità, quella che da quando è tornato sulla panchina gialloblù, mister Massimiliano Mazzara ha saputo dare.
Parmonval con Alessandro Messina e Lamattina a formare il tandem d’attacco; Mazara che invece in sull’esterno rilancia Gomez dopo la squalifica contro il Casteldaccia e in attacco ripropone Rosella a supporto dell’unica punta Cortese. Dietro, assente Ciancimino, la coppia di centrali è composta da Russello e Baiata.
Al 9’, dunque, arriva subito il gol-partita di Salvatore Maltese, che imbecca di testa una geometrica punizione battuta da Accetta.
I padroni di casa provano a rispondere 7’ dopo con Alessandro Messina che però, dopo aver superato in scioltezza due avversari, entra in area canarina ma si fa ipnotizzar dal portiere canarino Dolenti. Sembra essere una questione personale quella fra l’attaccante biancoceleste e l’estremo difensore ospite dopo la mezz’ora quando Messina scocca un gran tiro dalla distanza, trovando la pronta risposta di Dolenti a deviare la traiettoria con un gran colpo di reni. Alessandro Messina protagonista anche nel finale di tempo quando spedisce alto da due passi un pallone sugli sviluppi di un corner.
Al 12’ lamentele Mazara per una cintura all’interno dell’area di rigore da parte del portiere Tarantino (goleador decisivo dal dischetto all’andata) su Cortese, azione sulla quale l’arbitro Josè Akash Nuchkedy di Caltanissetta sorvola. Cortese protagonista nella ripresa prima di un tiro ravvicinato su assist di Gomez, parato da Tarantino e, subito dopo, di un secondo giallo e l’uscita anzitempo dal campo e salterà il big match di domenica prossima con il Licata. Lo seguirà immediatamente il medico sociale del Mazara Calcio per proteste.
Il Mazara in 10 uomini non demorde e la Parmonval, che dà vita ad una girandola di sostituzioni con Camara, Mineo e Abbate, che prendono il posto di Caronia, Lamattina e Cincotta; si rende pericolosa nel finale, al 90’ con un pallone direttamente da calcio d’angolo allontanato da un altro miracolo di Dolenti e, al 92’ ancora con un tiro insidioso sul quale lo stesso Dolenti si mette al sicuro spedendo in angolo.
Tre punti di platino per il Mazara, che sale a quota 49 in classifica e si reimpossessa del quarto posto e che complice anche il pari fra Caccamo e Dattilo Noir, potrebbe incentivare il finale di stagione della compagine gialloblù e dei suoi tifosi che, giunti in gran numero sul terreno di gioco di Partanna-Mondello, guardano già alla sfida interna con il Licata come una ghiotta occasione per l’assalto finale agli spareggi per la D.

Tommaso Ardagna

11-03-2018

Condividi

Articoli Correlati

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin