Manchette Tippi

Manchette Tippi

Mazara, temporanea prosecuzione del servizio di raccolta indifferenziata rifiuti

Con l’ordinanza sindacale n. 143 del 31 dicembre 2016 il Comune di Mazara del Vallo ha disposto, fino al 28 febbraio 2017, la surroga dei servizi di svuotamento dei cassonetti stradali, servizi raccolta indifferenziati con il sistema porta a porta nella sola zona del Centro storico e trasporto dei rifiuti presso l’impianto di Trasferenza di Alcamo e seguente trasporto presso la discarica di smaltimento finale.

I servizi, anche sulla scorta delle precedenti ordinanze sindacali n. 63 del 14 maggio 2016 e n. 119 del 30 ottobre 2016, vengono affidati fino al 28 febbraio 2017, alla Tech Servizi srl, in qualità di capogruppo del Raggruppamento temporaneo d’Imprese con Icon srl e Ecoin srl. L’ordinanza prevede che il servizio di trasferenza dei rifiuti indifferenziati avvenga presso il Centro di Alcamo gestito dall’impresa D’Angelo Vincenzo srl aderente al Consorzio Piattaforme Riunite e successivo trasporto presso la discarica di contrada Borranea a Trapani.

Il provvedimento a carattere temporaneo – si legge nell’ordinanza – è reso necessario per garantire la pulizia e la salute dell’ambiente, in attesa che l’Urega (l’Ufficio Regionale per l’espletamento delle gare d’appalto) di Trapani espleti la gara per l’aggiudicazione definitiva per 5 anni di tutti i servizi di igiene urbana conformi al Piano Aro (ambito di raccolta ottimale) di Mazara del Vallo.

L’adozione dell’ordinanza urgente e contingibile è stata decisa anche in considerazione del fallimento decretato dal Tribunale di Sciacca della Belice Ambiente spa in liquidazione e dello svolgimento in atto presso la Centrale Unica di Committenza di Castelvetrano della gara d’appalto per l’affidamento per 5 mesi del servizio di spazzamento e svuotamento cassonetti dei rifiuti indifferenziati. La gara riprenderà il 18 gennaio e dovrebbe concludersi entro il 31 gennaio 2017, con la previsione di ulteriori 20 giorni di tempo necessari alla Società di Regolamentazione Rifiiuti Srr per l’individuazione del personale e l’effettivo inizio del servizio da parte del nuovo soggetto gestore.

Nell’ordinanza sindacale si sottolinea che la Centrale Unica di Committenza di Castelvetrano ha già espletato la gara per l’affidamento per 5 mesi del servizio sperimentale di raccolta differenziata e che il Comune di Mazara del Vallo ha chiesto alla Srr Trapani Provincia Sud il personale necessario per erogare i servizi di raccolta differenziata.

Comunicato stampa
3/1/2017

Condividi

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin