Manchette Tippi

Manchette Tippi

Farmaco non disponibile all’Ospedale “Ajello”. Cittadina disperata rivolge un appello all’ASP di Trapani

Farmacia OspedaleAjelloLa cittadina Raffaella Montalba ci ha informati in merito ad un serio problema relativo alla reperibilità presso la farmacia dell'Ospedale "Ajello" di un medicinale necessario al figlio quindicenne. Così ci ha scritto la cittadina: "dal primo dicembre 2017 é cambiato il sistema del rifornimento farmaco somatrotopo, ormone della crescita. Prima di quella data mi riforniva la farmacia privata senza nessun problema, 6 fiale alla volta, adesso dovrebbe rifornirmi la farmacia ospedaliera ma qui stanno iniziando i guai".

 La signora Montalba ha spiegato: "la farmacia dell’Ospedale “A. Ajello” non ha la disponibilità di questo farmaco attualmente. Nei giorni scorsi rivolgendomi lì –ha raccontato- mi è stato detto che le cose si sistemeranno e che una fiala al massimo se la possono far prestare dalla farmacia ospedaliera di Marsala o Trapani. Cosa significa questo? Significa che se riescono a farmela avere io ce l’ho per 6 giorni, questa è la durata di una fiala. E per gli altri giorni? Devo continuare a stare in ansia se avrò questo farmaco in futuro oppure no? A mio figlio il farmaco sta finendo e la cura non si può interrompere per via di un blocco della crescita permanente”.

La stessa cittadina ha aggiunto: “ho lasciato un messaggio vocale al medical information dell'azienda di questo farmaco che é Merkel Serono Saizen, aspetto che mi chiamino. Della cosa è informata anche l'endocrinologa che segue mio figlio. Ho chiesto un aiuto anche alla farmacia territoriale di Trapani, lì mi hanno detto che prima, giustamente, vengono i loro pazienti”.

Infine Raffaella Montalba ha sottolineato: “la vicenda é alquanto vergognosa ma credo però che i medici ed i farmacisti dell’Ospedale “Ajello” non c’entrano. Purtroppo vi è una legge che é entrata in vigore da poco e l’ospedale è ai suoi primi passi, ma i guai rimangono a noi utenti. Pertanto vorrei lanciare un appello alla Direzione dell’ASP di Trapani affinchè avvii quanto prima il rifornimento di questo farmaco, ed eventualmente di altri necessari ad altri cittadini”.

Questa mattina ci siamo recati presso l’Ospedale “A. Ajello” per parlare con un responsabile della Farmacia ospedaliera, purtroppo oggi il reparto era chiuso. Affisso nella porta principale del padiglione E (facilmente raggiungibile da via Novara, lo stesso ingresso utilizzato per l’entrata e uscita per il pronto Soccorso) che ospita il reparto Farmacia vi è un cartello (vedi foto) che indica che la distribuzione farmaci avviene al primo piano nelle sole giornate di lunedì, mercoledì e venerdì , dalle ore 9 alle 11, in pratica lo sportello è aperto soltanto 6 ore a settimana ed in orari, diciamo la verità, non certamente praticabili da utenti che esercitano un’attività dipendente.

Ritornando alla questione sollevata, ribadiamo che si tratta di un caso molto serio e che si è venuto a creare a seguito di una recente circolare che ha disposto cambiamenti a partire dal 1 dicembre 2017 in merito alla gestione del canale distributivo dei medicinali a base di ormone somatotropo e Nao (nuovi anticoagulanti orali). I medicinali a base di ormone somatotropo, al contrario di quelli Nao, sono usciti dalla DPC (distribuzione per conto) e vengono pertanto erogati in distribuzione diretta da parte delle ASP, quindi attraverso le farmacie della rete ospedaliera territoriale.

Ricordiamo che qualora il farmaco fosse acquistato, senza usufruire dell’esenzione ticket, verrebbe a costare, a seconda del dosaggio, dalle 250 alle 800 euro, un costo pertanto inaccessibile.

Pertanto rilanciamo l’appello alla Direzione dell’ASP di Trapani sperando che si predisponga in tempi rapidi la logistica per il rifornimento del farmaco richiesto dalla signora Montalba.

Francesco Mezzapelle

20-01-2018 13,45

Condividi

Articoli In Evidenza

Caseificio Cucchiara
Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin