Manchette Tippi

Manchette Tippi

Mazara, «Pericoloso l'incrocio fra le vie Castelvetrano, Don G. Morello e A. Moro»

Incidente incrocio via Castelvetrano via Don Gaspare MorelloContinua a mostrare tutta la sua pericolosità il tratto di strada fra via Castelvetrano, via don Gaspare Morello e via Aldo Moro. Proprio in questo incrocio, sabato scorso si è verificato un incidente, seppur lieve, che ha visto coinvolte una Fiat Panda ed un mezzo per la raccolta dei rifiuti.

L’automobilista a bordo della Fiat Panda, procedeva normalmente lungo la via Castelvetrano in direzione viale Africa/Ss115 , quando all’improvviso, il conducente del mezzo per la raccolta dei rifiuti, dopo aver svuotato i contenitori presenti nella zona, nel tentativo di salire sul mezzo ha urtato con lo sportello la fiancata posteriore destra dell’automobile (vedi foto di copertina scattata a seguoito dell'incidente). Fortunatamente, nessuno ha riportato ferite particolari.

A lanciare l’allarme circa la pericolosità del tratto è il cittadino mazarese Giuseppe Mattarella, pensionato, che ha posto l’attenzione sui sensi di marcia di alcune strade: "Volevo sottolineare la pericolosità dell’incrocio fra via Castelvetrano, via Don Gaspare Morello e via Aldo Moro, un incrocio che vede l’afflusso di macchine da tre strade diverse verso un unico tratto stradale".

"Il problema più grande -sottolinea il cittadino- riguarda il senso di marcia della via Aldo Moro che a mio avviso andrebbe cambiato in modo tale da far procedere le auto dalla via Castelvetrano verso via Val di Mazara, per far si che chi passa dalla via Castelvetrano, sia procedendo in direzione viale Africa, sia in direzione corso Armando Diaz e chi dal lungomare San Vito intraprende il passaggio sotto al cavalcavia della via Don Gaspare Morello verso via Castelvetrano, non sia costretto ad incrociarsi pericolosamente con le macchine provenienti anche dalla via Aldo Moro.

Per non parlare del fatto -ha aggiunto Mattarella- che i rischi esistono anche per chi esce dal rifornimento Q8 adiacente alla via Don Morello. Bisogna fare attenzione perché questo è un tratto di strada molto frequentato da automobilisti che, specie in estate, procedono da e verso il mare. Altra soluzione, potrebbe essere quella di posizionare dei semafori".

Infine lo stesso cittadino ha evidenziato: "Insieme alla pericolosità di questo incrocio, a rendere complicata la vita dei residenti della via Castelvetrano, è la continua sosta delle macchine in esposizione del rivenditore presente in zona davanti le abitazioni. Una difficoltà che viene creata e che vivo personalmente nel frequentare casa di mio fratello, dove spesso, per uscire di casa, dobbiamo fare i conti con le auto in sosta che ci impediscono di farci notare dagli automobilisti che sfrecciano nella via Castelvetrano, mentre cerchiamo di attraversare la strada. Perché queste auto non possono rimanere all'interno dell'autosalone? Senza nulla di personale nei confronti di chi svolge la propria attività lavorativa, intendo rivolgere questa segnalazione per contribuire a creare semplicemente una serena convivenza fra chi vive la propria vita in quella zona, come da paese civile".

Tommaso Ardagna

21-03-2018

Condividi

Articoli Correlati

Articoli In Evidenza

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin