Manchette Tippi

Manchette Tippi

Liceo Artistico di Mazara: perché non intitolato al grande artista Pietro Consagra? (con rispetto per Don Morello)

Consagra LiceoArtisticoAttraverso una nota del Comune di Mazara del Vallo abbiamo appreso dell’avvenuta cerimonia d'intitolazione, nel pomeriggio del 10 aprile, del Liceo Artistico, sito in Contrada Affacciata, a “Don Gaspare Morello”. Nel corso della cerimonia, introdotta dal dirigente del Liceo Artistico Alberto Ditta, è stata celebrata la triplice figura di sacerdote, politico ed educatore di padre Gaspare Morello, venuto a mancare il 14 gennaio 1980 all'età di 89 anni. Hanno relazionato: don Vito Rallo, Nunzio Apostolico in Marocco, l’ex Ministro Aristide Gunnella ed il prof. Giuseppe Fabrizi.

Certamente don Gaspare Morello è stato una figura importantissima per l’organizzazione delle strutture educative e culturali della Città, un personaggio moderno e lungimirante, pertanto rispettiamo la scelta della "commissione" istituita ad hoc”.

Però mi pongo un interrogativo: perché il Liceo Artistico di Mazara del Vallo non è stato intitolato ad un grande artista della Città? Ovviamente ci riferiamo al più grande artista nato a Mazara del Vallo e cioè Pietro Consagra (in foto), universalmente riconosciuto come uno dei più grandi artisti polivalenti del ‘900. Insignito della medaglia d'oro come benemerito della Cultura e dell'Arte dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, Consagra oltre che scultore, fu scrittore, critico e personalità di rilievo nel mondo dell'arte.

Qualcuno potrà anche obiettare che Consagra non abbia vissuto pienamente nella Città di Mazara del Vallo, beh si vero in parte, ma lo stesso Consagra ha consegnato alla sua Città alcune opere e progetti (uno di questo era la facciata del Palazzaccio di Piazza della Repubblica, progetto osteggiato, oltre che da tecnici, da una certa intellighentia culturale e religiosa mazarese) ed ha portato nel mondo il nome della sua Città natia. E’ innegabile però la subdola volontà di amministratori della Città negli ultimi decenni a sminuire tale figura. (vedi ad esempio come logorata dal tempo la fontana da lui realizzata in piazza Mokarta).

Pertanto sulla possibilità di intitolare a Pietro Consagra il Liceo Artistico di Mazara sono d’accordo con quanto affermava già nel 2011 il professor Giacomo Cuttone. Ecco quanto scriveva Cuttone non lesinando ironia sulla vicenda:

“L’ex Istituto Regionale d’Arte di Mazara del Vallo, oggi Liceo Artistico, fino adesso non è stato intitolato a nessun personaggio importante della storia della Città. Sono venuto a conoscenza, in maniera in-formale, che il Collegio dei Docenti (soprattutto nella sua componente mazarese) è orientato ad intitolare l’Istituto al Sacerdote Professore Gaspare Morello, fondatore, nel 1967, dell’Istituto Regionale d’Arte di Mazara del Vallo. Fermo restando che il Liceo, nei suoi organi istituzionali (Dirigente scolastico, Consiglio d’Istituto, Collegio dei Docenti), in autonomia, può e deve decidere liberamente in merito alla questione, ritengo, come operatore artistico e docente di Arte e immagine di questa Città, sia utile esprimere il mio modesto punto di vista.
Nessuno intende sminuire la figura di Padre Morello, militante del Partito Popolare e Assistente spirituale della FUCI che, oltre ad essersi interessato all’istituzione di alcune scuole della Città (Liceo Classico, Liceo Scientifico, l’Istituto Tecnico Industriale, la Scuola Magistrale “A. Rosmini” e l’Istituto Regionale d’Arte), ha contribuito, negli anni ’60, alla formazione di molte coscienze civiche.
La domanda che mi/vi pongo, al fine di sollecitare una maggiore riflessione, è questa: perché non intitolarlo allo Scultore Pietro Consagra?
Padre Morello sicuramente ha fatto molto per questa Città ed è ricordato con una via a lui intitolata; fuori dalla Città di Mazara del Vallo, viene ricordato a Fermo dove è stato Preside del Liceo Classico e Presidente del Comitato di Liberazione.
Pietro Consagra, forse ha fatto poco per la Città ma, sicuramente, ha fatto molto per l’Arte; è stato uno dei più prestigiosi esponenti dell’astrattismo italiano, partecipando al gruppo “Forma 1”, e le sue opere si trovano nei maggiori musei e in molte città del mondo.
Tempo fa (nel 2006), nella “mia” finestra satirica su Mazara c’è – oggi MazaraONline – ho dedicato un pezzo dal titolo “Consagra-Mazara: il fuoco” che voglio qui riportare:
Città di Mazara del Vallo, via Pietro Consagra (ex via Castelvetrano, dove è vissuto con la sua famiglia), Museo d’Arte Contemporanea “Pietro Consagra” con grande scultura-facciata del Maestro, Sala Consagra (sculture e opere grafiche), grande retrospettiva, mostre a tema: “Consagra e il suo tempo”, “Realismo e Astrattismo”, “Consagra e il Gruppo Forma”, “Dalla Scultura Frontale alla Città Frontale”…
Visita al bookshop: acquisto del catalogo generale delle opere corredato da saggi critici, nonché delle sue pubblicazioni ristampate (Vita mia, Architetti mai più…) e di qualche altra opera inedita…
Itinerario delle opere all’aperto: Chiesa di S. Vito in Urbe, Statua di S. Vito (opera giovanile); Piazza Mokarta, scultura-fontana “Uomini che vengono dal mare”; Piazzale Quinci, “Monumento al Pescatore”, fortemente voluto all’epoca da Padre Morello (a proposito: che fine ha fatto il bozzetto?); Lungomare Mazzini-Hopps-S.Vito, percorso di sculture che dialogano con il mare; Piazza Matteotti, scultura di nuova acquisizione; visita al Cimitero Comunale, cappella monumentale del Prof. Francesco Catania, “scopritore di talenti” e primo suo mecenate e, per finire, visita all’Istituto Regionale d’Arte “Pietro Consagra”.
I botti dell’ennesimo spettacolo pirotecnico mi hanno fatto svegliare di soprassalto e, solo in quel momento, mi sono reso conto di aver sognato. Molto di questo sogno, forse per miopia politico-culturale, rimarrà tale ma qualcosa, ancora, potrà essere realizzato e si potrebbe incominciare intitolandogli il Liceo Artistico cittadino. Anche Padre Morello, se fosse ancora vivo, molto probabilmente ne sarebbe contento!”

Francesco Mezzapelle

13-04-2017 8,00

Condividi

Articoli In Evidenza

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin