Manchette Tippi

Manchette Tippi

Mazara, oltre 1.800 chilogrammi di prodotti ittici sequestrati nell'operazione "Countdown"

Si è conclusa nei giorni scorsi l'operazione complessa della Guardia Costiera "COUNTDOWN" che da inizio dicembre ha visto impegnati tutti i Comandi territoriali del Corpo delle Capitanerie di porto nei controlli lungo l'intera filiera ittica,

dal mare ai principali mercati ittici della Penisola, fino alla tavola dei consumatori, per evitare che nei cenoni degli italiani potessero trovarsi prodotti ittici pescati e commercializzati illegalmente, a seguito della crescente richiesta che si registra proprio in corrispondenza delle festività Natalizie.

Notevole è stato il contributo fornito dalla Capitaneria di porto di Mazara del Vallo la quale, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Palermo, ha posto in essere un programma di controlli distribuiti su tutto il Compartimento Marittimo di giurisdizione che, in linea con le finalità alla base dell’operazione, ha consentito di tutelare gli "anelli più deboli" della filiera ittica, ovvero le specie ittiche sottoposte a particolare protezione, ma anche gli stessi consumatori finali nonché gli onesti professionisti del settore, che con sacrificio adempiono quotidianamente agli obblighi di legge proponendo prodotti certificati e di qualità.

Particolarmente significativo è il dato riferito ai quantitativi di prodotti ittici sequestrati dai militari della locale Autorità Marittima: oltre 1.800 chilogrammi di crostacei, mitili, pesce azzurro rinvenuti in depositi irregolari pronti per essere messi in commercio senza alcuna garanzia di tracciabilità ovvero oltre la data di scadenza riportata sulle relative confezioni, a danno della concorrenza onesta e della salute pubblica.

Puntuali i provvedimenti elevati ai soggetti titolari degli esercizi commerciali cui è stata contestata la violazione delle diverse norme in materia, per un totale di oltre 17.000 euro di sanzioni amministrative, comprensive degli oneri di confisca e distruzione del prodotto.

"L'operazione Countdown – ha affermato il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio MARTINA – dimostra ancora una volta l'efficacia del nostro sistema di controlli. Il lavoro degli uomini e donne della Guardia Costiera garantisce verifiche capillari a tutti i livelli della filiera in ogni periodo dell'anno. Questo non è solo sinonimo di qualità e sicurezza per i consumatori ma anche di tutela e conservazione di un grande patrimonio come l'ecosistema marino. Bene dunque il lavoro portato avanti fin qui. Andiamo avanti senza abbassare la guardia e salvaguardando un settore fondamentale per l'economia del nostro Paese."

*Foto d'archivio

Comunicato stampa
2/1/2017

Condividi

Articoli In Evidenza