Manchette Tippi

Manchette Tippi

Mazara, 350 mila euro per illuminazione e messa in sicurezza e finanziamenti dei tre progetti di democrazia partecipata

La Giunta Municipale di Mazara del Vallo, nella seduta di fine anno, ha approvato cinque progetti di realizzazione di nuovi impianti di illuminazione, che riguardano sia zone centrali che vie della periferia urbana ma densamente popolate.

Approvato inoltre il progetto di messa in sicurezza di un tratto della via Madonie. La realizzazione di nuovi impianti di luce e l’intervento nella via Madonie consentiranno una maggiore sicurezza e di proseguire nel lavoro di riqualificazione urbana messo in atto dall'Amministrazione Cristaldi.

Per quanto riguarda la via Madonie, dove si è registrato l’avvallamento di un tratto della sede stradale, il progetto di messa in sicurezza e ripristino della strada prevede un investimento complessivo di circa 70 mila euro.

Questi i progetti tecnici esecutivi di realizzazione di nuovi impianti di luce:

- Lungomare Mazzini (tratto dal piazzale Quinci alla via Santissimo Salvatore) per un importo complessivo di circa 40 mila euro; Via Socrate per l’importo complessivo di euro 33.500; Via Tacito per un importo complessivo di 35.000 euro; Via Giardini Fioriti per un importo complessivo di 135 mila euro; Via Tucidide per un importo complessivo di circa 40 mila euro.

 

Buone notizie invece per tutti i tre progetti che hanno concorso all’iniziativa di democrazia partecipata promossa dall’Amministrazione Comunale “Propongo…Scelgo…Realizzo”.

Saranno tutti finanziati grazie ad un ricalcolo della misura del 2% del gettito Irpef 2014. E’ quanto emerge dalla seduta di fine anno della Giunta Municipale, presieduta dal Sindaco Cristaldi.
Nella sana competizione conclusasi il 10 novembre con la votazione degli studenti degli istituti superiori cittadini il progetto dell’Associazione Diabetici Mazara per la realizzazione “Centro Polifunzionale ADIM per la prevenzione e cura del diabete” era risultato vincitore e destinatario di 10.337 euro.

Sulla base di un ricalcolo del gettito Irpef da destinare allo strumento della democrazia partecipata è risultata una ulteriore disponibilità di circa 24 mila euro che saranno pertanto distribuiti tra i progetti in competizione: al progetto dell’Adim saranno destinati ulteriori 4.746,77 euro per un totale di 15.123,77 euro; 10 mila 199,20 euro saranno destinati al progetto “Anche tu sei la protezione civile” proposto dall’Associazione Giva (gruppo internazionale volontari arcobaleno) per l’acquisto di un sofisticato gruppo elettrogeno di ultima generazione; 10 mila euro saranno destinati infine al progetto “ Per un museo della città” proposto dall'Istituto Euroarabo di Mazara.
Lo strumento della democrazia partecipata è realizzato in attuazione della legge regionale n. 5 del 2014. Il bilancio della prima esperienza è più che positivo, con la piacevole sorpresa della copertura economica per la realizzazione di tutti i tre progetti presentati e votati da 173 studenti delle scuole medie superiori nella manifestazione pubblica svoltasi nell’Aula Consiliare il 10 novembre.

L’Amministrazione, fin dal mese di gennaio, lavorerà all’iniziativa di democrazia partecipata dell’anno 2017. L’iniziativa “Propongo…Scelgo…Realizzo” sarà ripetuta anche negli anni a venire, divenendo un’occasione stabile di coinvolgimento della cittadinanza nelle scelte amministrative.

Comunicato stampa
31/12/2016

Condividi

Articoli In Evidenza

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin