Manchette Tippi

Manchette Tippi

Precisazioni del Com. Coppolino in merito al caso del doppio verbale per la medesima infrazione

Multe stessa infrazione“Il trucco c’è ma non si vede”, come nei migliori giochi di prestigio, solo che in questo caso un vigile urbano l’ha scoperto e viene quindi svelato l’arcano dell’automobilista multato due volte per la stessa infrazione.

Avevamo dato noi notizia ieri in un articolo di questo caso strano avendo notato una Mercedes di grossa cilindrata in via Tortorici ad un metro circa dall’incrocio con la via SS Salvatore che presentava due verbali color rosa sotto il tergicristallo del parabrezza. I due verbali erano per la medesima infrazione e sanzionavano l’automobilista per il medesimo importo di 85 euro ma erano stati redatti in orari differenti, uno alle 9:00 e l’altro alle 12:30 circa.

Da qui il pensiero che a sbagliare sia stato il secondo vigile che non si è accorto che l’automobilista indisciplinato era già stato multato per l’infrazione commessa.

A chiarire l’operato del secondo vigile interviene il comandante dot. Salvatore Coppolino.

“I verbali si riferiscono ad infrazioni avvenute in luoghi diversi. In pratica l’automobilista ha posteggiato una prima volta il veicolo dove non poteva ed è stato sanzionato da un nostro operatore. Successivamente ha spostato il veicolo e ha posteggiato in via Tortorici, anche qui non rispettando le norme relative al codice della strada in materia di sosta vietata, lasciando sul parabrezza il primo verbale. Il secondo vigile urbano ha quindi letto il primo verbale e sanzionato correttamente la nuova infrazione.”

Chissà, forse il nostro automobilista ha pensato che lasciando in bella vista la prima multa un vigile urbano, passando da li, avrebbe pensato che l’auto era già stata multata da un collega per l’infrazione e sarebbe andato via tranquillamente.
Per sua sfortuna, però, il vigile ha letto tutto e bene il primo verbale e proceduto come da legge, un plauso quindi all’operato.

Che dire, “Errare humanum est, perseverare 170 euro”

Francesco Mezzapelle

10/08/2017

Condividi

Articoli In Evidenza

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin